L'IDEA

Umberto Rapetto, generale in congedo della Guardia di Finanza, è stato il creatore e per undici anni il comandante del GAT Nucleo Speciale Frodi Telematiche, con cui ha realizzato le più importanti indagini che vedevano computer e reti nel mirino dei criminali o i più diversi strumenti informatici e di telecomunicazione sulla scena del delitto. E’ l’ufficiale che ha catturato gli hacker entrati nei sistemi web del Pentagono e della NASA, che ha scoperto la frode da 98 miliardi di euro ai danni dell’Erario nel contesto delle slot machine non collegate all’Anagrafe Tributaria, che ha coordinato il recupero dei dati della Costa Concordia aprendo la strada alla fase processuale sul naufragio all’Isola del Giglio. Docente in diversi Atenei italiani e stranieri, ha insegnato nelle più importanti realtà di formazione pubbliche e private e ora a livello internazionale collabora con il George C. Marshall Center for Security Studies a Garmisch (D). Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1990, è stato una delle firme di numerosi prestigiosi quotidiani e periodici tra cui Il Sole 24 ORE, Corriere della Sera, Sette, OGGI, Panorama.

LA CONSULENZA

Il team è in grado di offrire l’ausilio più qualificato e tempestivo in tema di: • sicurezza informatica e delle reti, offrendo servizi diagnostici dei livelli di tutela esistenti e progetti di ristrutturazione dell’architettura di security fisica e logica per il raggiungimento di condizioni ottimali di difesa da minacce esterne ed interne, • business intelligence, proponendo attività informativa indispensabile per il perseguimento degli obiettivi commerciali e industriali prefissati e per favorire il riposizionamento dell’azienda sul mercato, • protezione dell’immagine personale ed aziendale online, eseguendo attività puntuali a richiesta della realtà interessata, procedendo alla ricognizione in Rete per l’individuazione di situazioni critiche eventualmente perseguibili in via giudiziaria, provvedendo ad ogni attività utile per il ripristino delle condizioni di credibilità di un marchio o di un nome, • analisi del rischio tecnologico, per ottenere la radiografia delle condizioni di salute dinanzi alle insidie tecnologiche e per indirizzare verso le più efficaci coperture assicurative, • controspionaggio e antifrode, prevenendo iniziative illecite e garantendo la più assoluta competitività sul mercato.

LA FORMAZIONE

Seminari di sensibilizzazione, corsi di qualificazione, coaching 1-a-1 per i top manager: in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Formazione Aziendale INFORMA del Gruppo EPC, HKAO ha un ampio ventaglio di soluzioni per una significativa crescita professionale in ambito tecnologico e nell’ambito della security. Il gruppo svolge anche una intensa attività divulgativa con presenze significative sulla stampa e con la partecipazione ad eventi congressuali.

L'ANALISI FORENSE

Le tecniche utilizzate da HKAO, allineate ai più elevati standard di sicurezza, garantiscono il più efficace reperimento delle prove, l’assoluta garanzia di integrità e riservatezza dei dati, la totale ripetibilità delle operazioni informatiche eseguite, l’immediata comprensibilità del percorso seguito e delle dinamiche delle attività effettuate, l’agevole lettura di report accessibili anche per interlocutori meno esperti.

Back to Top